http://www.buosi-traslochi.beepworld.it/google449b92dd99d41436.html

CHI SIAMO 

Buosi Daniele titolare di Buosi Traslochi

Ciao sono DANIELE BUOSI  titolare e fondatore  

con mio fratello CLAUDIO di  BUOSI TRASLOCHI 

Qui di seguito non ti scriverò la solita pappardella  che ti annoierebbe mortalmente   e che troverai su tutti i siti degli altri traslocatori con scritto  chi siamo  di cosa ci vantiamo  di quanto bravi siamo  di quanto forti siamo  di quanto belli siamo  della qualità esagerata dei servizi e via via  tutti questi discorsoni che a te non interesserebbero nemmeno se dovessi comprarla la nostra azienda .

Ti scriverò invece perché faccio questo lavoro  e per questo ti racconterò un storia ….

Correva l anno  1989 ed io avevo  6 anni quando i miei genitori dovettero  traslocare . Un trasloco apparentemente semplice d altronde dovevamo trasferirci da Treviso a Treviso , da un appartamento ad una casa a schiera ,  finalmente la casa era stata comprata e potevamo goderci tutti i vantaggi di avere una casetta tutta nostra ,   il sogno e la speranza di ogni famiglia italiana  .

In previsione dell’acquisto di una casa di proprietà mio padre aveva trovato un secondo lavoro , e poi un terzo per poter far fronte a tutte le spese che si sarebbero venute ad affrontare perché  se ricordi in quegli anni li  le case comunque costavano ed  i tassi di interesse per il mutuo  erano alle stelle . Poi c erano le  spese del  notaio del agenzia immobiliare l acquisto dei mobili nuovi  e poi c eravamo noi da far vivere , io di 6 anni , mio fratello Claudio di 12 e mia madre , grande donna  che doveva star dietro a noi , mandare avanti la casa e in quel  misero tempo libero che gli restava  riusciva anche a fare la rappresentante porta a porta per una famosa azienda che produceva contenitori in plastica .

Insomma , il tempo libero per i miei genitori proprio non c ‘era !

 Il dramma del trasloco  perché proprio di dramma si è trattato  cominciò circa 2 settimane prima , quando i miei genitori si resero conto che da soli non ce l avrebbero potuta fare salvo  rischiando un grave  esaurimento nervoso  .

 Mio padre allora  contattò  4  ditte di traslochi della zona richiedendo  un preventivo e quindi un sopralluogo .

Delle 4 aziende 1 non fece nemmeno  il sopralluogo , e come  per magia  riuscì  lo stesso inspiegabilmente  a fare un preventivo , le altre 3 invece mandarono il loro incaricato a casa nostra  .

Quando i miei ebbero tutti i preventivi sottomano  cominciarono a fare tutte le valutazioni del caso .

Questo fu il VEREDETTO FINALE  … il primo quello che nemmeno fece il sopralluogo lo scartarono subito pur avendo il prezzo nettamente piu basso di tutti proprio per il semplice fatto che nemmeno si prese la briga di venire per lo meno a presentarsi  perché se avesse ricevuto l incarico avrebbe dovuto entrare a casa nostra e maneggiare la nostra vita . Degli altri 3 traslocatori   , 2 aziende erano quasi alla pari con il prezzo , la terza invece era quasi il doppio del prezzo  rispetto agli altri .

 Mio padre e mia madre dopo un ulteriore  valutazione decisero di affidare il loro trasloco all ditta di traslochi con prezzo più basso delle 2 che erano quasi alla pari  e che per correttezza non scriverò il vero nome , ma che per la cronaca ancora ostenta  a lavorare e che da questo momento in poi chiameremo con il nome di “TRASLOCHI MAEANDRIN  “ in dialetto trevigiano sta a significare Traslochi Malandrini .

 La decisione fu proprio questa , nonostante il fatto che l azienda più cara di tutte e 4  era quella che gli aveva fatto la miglior impressione  , complice  probabilmente il fatto che si trattava di un azienda piccolina e familiare . Gli  era sembrata la più  professionale  tra tutte , gli aveva dato tutte le informazione che loro gli avevano richiesto , gli aveva dato consigli su come affrontare il trasloco , come preparare le cose ed imballare ,  gli aveva addirittura proposto extra prezzo di imballargli tutti gli scatoloni ed  aprirglieli nella casa nuova  e risistemagli  tutto  all interno dei mobili .  Questo servizio , chiamato oggi “ chiavi in mano “ per quegli anni era un servizio nuovo e  sconvolgente  .

MA NONOSTANTE TUTTO QUESTO,  L ESATTA VALUTAZIONE DEI MIEI GENITORI PER LA SCELTA DELL AZIENDA DI TRASLOCHI   FU ESATTAMENTE QUESTA :

 Insomma sempre di un trasloco si tratta , devono smontare e rimontare un po di mobili , portare via gli scatoloni e basta quindi e semplice , perché devo spendere il doppio se posso avere la stessa cosa alla metà del prezzo ……

Fu così che questa valutazione scatenò la tragedia …. La TRASLOCHI MAEANDRIN  aveva ricevuto l incarico da parte dei miei .

Nei giorni successivi  nel pochissimo tempo a disposizione i miei impacchettarono quasi tutta la casa alla bell e meglio , visto la MAEANDRIN  non aveva avuto almeno  buon senso e la professionalità di spiegargli  come dovevano fare per facilitare tutte le operazioni  .

Aimè  arrivò la mattina del trasloco e alle ore 8,00 MAEANDRIN TRASLOCHI era li .  Entrarono dalla porta di casa nostra  6 energumeni , leggermente burberi e all apparenza trasandati .

Ricordo ancora , pur essendo piccolino che mia madre non la salutarono nemmeno ad eccezione per il titolare personaggio "apparentemente" educato e per bene  

 Cominciarono a farsi spazio in malo modo all interno dell abitazione  sommersa da scatole . Vidi mia madre e mio padre che in quel momento cambiarono la loro espressione come se gli stessero per rubare la loro vita contenuta all interno di quegli scatoloni , come se gli stessero per violentare la loro vita . Ho visto in quegli uomini la totale incuranza nel rispetto dell emozioni dei miei genitori , mie e di mio fratello , che dentro li avevamo  tutta la nostra  vita , i nostri ricordi , i nostri sacrifici le nostre speranze , i nostri sogni , i nostri  desideri .

Non ho mai più visto quell’espressione nel volto di mio padre a distanza di 28 anni .

Io e mio fratello ce ne stavamo in un angolino quasi impauriti da ciò che stava accadendo a da quegli omoni che più che un aiuto sembravano degli aggressori .

Smontarono tutti i mobili che dovevano essere traslocati caricarono mobili e scatole su un camion disordinato e scaricarono tutto sulla casa nuova .

L indomani tornarono a montare il tutto , gli scatoloni li misero tutti nel garage dicendo che dopo sarebbe stato compito dei miei genitori distribuirli con esattezza , tieni conto che mia madre è una donna esile e gracile   , avrebbe dovuto portarsi al piano interrato , terra e al primo piano all incirca 100\120  scatole  .

Finalmente finirono nel tardo pomeriggio e se andarono lasciandosi alle spalle :1  pavimenti strisciato  visto che  i feltrini sotto ai mobili non venivamo gran chè utilizzati all epoca  anzi  se   è per questo la stragrande maggioranza dei  colleghi traslocatori che conosco  tutt ora non gli usano  cosa per me oggi imperdonabile  , immondizie qua e la dentro e fuori  casa  e un disordine generale dentro casa .

Mia madre in quel momento scoppiò in un pianto quasi isterico  mio padre si agitava da una stanza all altra come se non capisse più cosa doveva fare  ed io che ero più piccolo cominciai a piangere vedendo i miei genitori cosi .

Questa fu una delle situazioni  peggiori di stress emotivo che visse la mia famiglia !!

A me , a mio fratello ed ai miei genitori poi ci vollero quasi 6 settimane per sistemare casa e ritornare emotivamente alla normalità .

Negli anni a seguire poi ho vissuto in prima persona e con un età più matura il trasloco di mia nonna , altro momento altamente stressante e drammatico , ma non vi racconterò anche questo perché rischierei  di essere retorico e ripetitivo .

Queste bruttissime esperienze saranno le  la motivazioni  principali che  hanno spinto me e mio fratello Claudio a fondare la BUOSI TRASLOCHI con obbiettivi ben diversi  da tutti gli altri traslocatori  e sono esattamente questi stessi obbiettivi  che hanno fatto la differenza tra la BUOSI TRASLOCHI e tutto il resto della concorrenza .

Se hai continuato a leggere fino a qui significa che quello che ho vissuto io o lo hai già vissuto anche tu e vuoi evitare che si ripeta ancora oppure stai cercando di capirne il più possibile per evitare di imbarcarti nell stessa esperienza drammatica che abbiamo vissuto io e la mia famiglia.

Ora ti spiego cosa potrò fare io per te  , e ti svelerò anche il segreto del perché noi BUOSI TRASLOCHI  , non siamo come tutti quanti gli altri traslocatori !

Premetto che LA NOSTRA “ Mission “  come la chiamano  i più fighi ,

ma a  me piace chiamarlo con il suo vero nome cioè OBBIETTIVO  non è principalmente il tuo trasloco , ma IL MIO OBBIETTIVO SEI TU .

Si il mio obbiettivo sei proprio tu che mi stai leggendo , il mio obbiettivo è trasferire i tuoi sacrifici , i tuoi desideri , i tuoi sogni , la tua vita , l intimità della tua casa da una parte alla altra , senza andare ad intoccarne i delicatissimi equilibri che la caratterizzano , avendo la cura ed il rispetto di tutto ciò che sei tu , la tua famiglia , la tua casa intesa come rifugio emozionale .

 L ‘obbiettivo è  che il rapporto che deve venire a crearsi   tra te, la tua famiglia con  me e i miei ragazzi sia quasi un  rapporto amichevole e di fiducia , in modo che qualunque esigenza e necessita voi abbiate vi sentiate in serena tranquillità nel chiederci di esaudirla per voi .

Voglio accompagnarvi al giorno del trasloco con serenità , voglio accompagnarvi durante il trasloco con grande dedizione e serietà professionale  e  vogliamo  poter diventare ed essere dei  vostri fidi consiglieri  …

Vogliamo poter aver l onore di ricevere i vostri complimenti  al termine dei lavori , vedere in voi la soddisfazione di averci scelto e di averci affidato la vostra casa e il vostro trasloco  e vogliamo  poter ricevere il regalo più bello che noi desideriamo   ovvero   la vostra preziosissima testimonianza su quello che abbiamo  potuto fare per te , del  giudizio tuo personale e della tua famiglia  .

Quando tutti questi nostri obbiettivi ti saranno chiari e trasparenti  allora e solo allora ti spiegherò  esattamente dalla A alla Z  come lavoreremo per organizzare  il trasferimento vero e proprio  della tua casa … e per saperlo devi fare una cosa semplicissima  

 

 

 

Hai ancora dei dubbi  ??

Leggi le testimonianze  di chi si è già affidato a noi